Il sindacato della comunicazione della Uil convoca il congresso straordinario

In particolare, interverranno al Congresso i lavoratori eletti nelle assemblee di Telecom, ex Tim e Telecontact center, quelli di Vodafone, di Wind, di Fastweb, di Tre (H3G) e di Ericsson-Telecomunicazioni in rappresentanza delle principali aziende di Telecomunicazione fissa e mobile del Paese.

La platea dei delegati congressuali sarà quindi arricchita dalle presenze provenienti dai settori dell’Ippica e del Gioco lecito, con la delegazione dei lavoratori eletti nelle assemblee dell’Ippodromo di Agnano e della controllata Agnano Services; dal settore del Tempo libero rappresentato dai delegati eletti in Edenlandia e Zoo di Napoli; dal settore dello Spettacolo, con le presenze di lavoratori delegati dal Teatro di San Carlo e dallo stesso Teatro Trianon Viviani che è, peraltro, la location scelta dalla Uilcom per la celebrazione del Congresso proprio per dare un segnale all’intero comparto dell’attenzione che l’Organizzazione sindacale continua ad avere rispetto alla vertenza non ancora conclusasi del Teatro situato nel cuore di Forcella.

Completano il quadro dei delegati i lavoratori provenienti dal mondo degli appalti in Informatica e ITC Solution e da quello dei cartai-cartotecnici e poligrafici editoriali, con la presenza dei delegati di Sielte SpA, di IciMen e IciMen 2, de Il Mattino e Il Corriere del Mezzogiorno, ed infine la delegazione dei lavoratori del precariato rappresentanti dai somministrati ed ex somministrati stabilizzati nei call center e quelli del mondo del Cinema con la presenza dei dipendenti dell’Uci Cinemas di Casoria e di The Space (Med) di Napoli.

Inoltre – conclude il segretario generale ‘in pectore’ della Uil Comunicazione – bisogna chiudere con successo il tavolo di crisi aperto presso la Regione per il rilancio di Edenlandia e, per quel che concerne le Telecomunicazioni, occorre proseguire sulla strada delle stabilizzazioni nei call center inaugurata da Almaviva che è il principale outsourcer del Paese e che a Napoli e in Campania ha deciso, grazie anche alle buone relazioni con il sindacato ed alla qualità dei lavoratori partenopei, di stabilire il centro delle proprie attività di servizi ai call center e ITC del Mezzogiorno”.

Source: Continue reading »

Il sindacato della comunicazione della Uil convoca il congresso straordinarioultima modifica: 2011-07-20T00:39:58+02:00da cmika
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento